disabilità

Aforismi sulla disabilità

Accettare i disabili significa accettare anche tutti gli altri così come sono con le loro contraddizioni, debolezze, limiti, egoismi, pochezze, incomprensioni. Perché noi tutti, chi più o meno, siamo tutto questo.
(anonimo)

Non volevo dimostrare niente a nessuno, la sfida era solo con me stesso, ma se il mio esempio è servito a dare fiducia a qualcun altro, allora tanto meglio.
(A.Zanardi)
La vita è sempre degna di essere vissuta e lo sport dà possibilità incredibili per migliorare il proprio quotidiano e ritrovare motivazioni.
(A.Zanardi)
È buffo, se mi guardo indietro la mia vita è costellata di successi, obiettivi raggiunti, avversari surclassati, ostacoli superati. Ho realizzato più cose io, per quanto privo dell’uso delle gambe, di tanti altri. 
(A.Zanardi) 

La mia presenza alle Olimpiadi può essere interpretata solo come uno spettacolo da circo? Lo so, ma non ci penso. Se mi preoccupassi di cosa pensa la gente, non potrei fare quello che mi piace.
(O. Pistorius)
Non mi sono mai concentrato sui limiti della mia condizione ma ho sempre cercato di intuirne le possibilità, le sfide che poteva lanciarmi. In generale è una responsabilità, non solo per il significato sportivo del gareggiare a livello internazionale ma la responsabilità è legata al mio percorso, al fatto di trasmettere un messaggio alle persone, ai bambini, che è quello di non arrendersi alle difficoltà.
(O. Pistorius)

Chiunque consideri la propria e l'altrui vita come priva di significato è non soltanto infelice ma appena degno di vivere.
(A.Einstein)
Ci sono due modi di vivere la vita. Uno è pensare che niente è un miracolo. L'altro è pensare che ogni cosa è un miracolo.
(A.Einstein)

Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.
(Mahatma Gandhi)

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni.
(P. Coelho)
Il vero io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te.(P. Coelho)